2

News dal Mozambico- Mocodoene 19

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Mocodoene 19

Carissimi,
               riprendiamo le nostre comunicazioni dopo una lunghissima pausa.

Eravamo rimasti al “Mocodoene18” che porta la data del 25 Marzo 2010. Poi venne quella sera del 24 maggio in cui durante un tentativo di rapina sono rimasto ferito. Le cure e la  convalescenza trascorsa in Italia mi hanno rimesso in forze e dal 29 Ottobre sono di nuovo qui per continuare il mio lavoro. Ringrazio il Signore, tutti coloro che mi sono stati vicini in questo periodo, e coloro che si sono fatti in quattro per continuare l’opera della nostra Missione.

Con me sono venuti a rinforzare la squadra Fr. Aurelio Tassone e il laico Simone Mura.

Ora il Padre Joao, dopo aver svolto un servizio molto apprezzato, è tornato in Brasile per motivi di salute. Siamo in attesa di Padre Higino Corentino,  giovane sacerdote angolano, con
cui ho già lavorato e che già conosce la nostra Missione di Mocodoene, avendo svolto il periodo di tirocinio quando presente ancora Padre Modesto Venturini, la Missione stava facendo i suoi primi passi.

In questo periodo della mia assenza le cose sono andate avanti bene grazie alla dedizione dei rimasti. Degli avvenimenti più significativi dobbiamo segnalare l’arrivo del Presidente della Repubblica Emilio Armando Ghebuza che ha onorato la Missione di Mocodoene con la sua presenza, confermando l’apprezzamento delle autorità pubbliche fino alle più alte sfere, del lavoro che stiamo facendo. A riceverlo era presente il nostro Superiore Generale Padre Enzo Turriceni. Fu lo stesso Superiore ad inaugurare anche il pozzo nuovo dell’Ospedale.  Nell’ambito di un Progetto di sperimentazione cofinanziato dalla Regione Lombardia sono arrivate anche le vacche da latte. In questi giorni siamo in attesa del primo parto.
A me invece è stata riservata, proprio oggi, in una festa di consegna dei diplomi, la soddifazione di stringere la mano ai nostri primi qualificati “Operatori agricoli” al termine di un  percorso triennale che ci ha fatto sudare, ma che finalmente è una realtà di cui le autorità e la popolazione ci ringraziano. Penso in questo momento a quelli che ci hanno
aiutato con immensa gratitudine.
Ci aspetta molto lavoro e noi siamo disposti a dare tutte le nostre forze per portarlo avanti. Vi terremo informati.
Cogliamo l’occasione per inviare a tutti i nostri più cari e sentiti auguri di Buon Natale e un Buon anno 2011.

A nome di

Fr. Geraldo, Fr.Aurelio, del Chierico Joaquim, di Riccardo e di Simone un carissimo saluto da Mocodoene.

Mocodoene
10.12.2010.

(Considerando che non tutti i destinatari delle nostre informazioni sono al corrente di ciò che accadde quella sera del 24 Maggio, inviamo un resoconto dei fatti già apparso sulla rivista della Congregazione,
la “Famiglia di Padre Piamarta”. )

 

                                               Padre Tiago.

Non possiedi sufficienti diritti per postare commenti. You have no rights to post comments Per postare commenti devi loggarti
Clicca qui per registrarti

CZ Login